Non c’è limite all’immaginazione umana…soprattutto quando si parla di moda.
È il bello del nostro lavoro: dare forma ad un’idea, trasformare un sogno in realtà, creare un effetto sorpresa.
La ricerca porta a sperimentare forme, colori, materiali.
Bisogna conoscere il tessuto, sapere come si muove, come cade, come deve essere cucito per ottenere la forma desiderata.

prova sony

Le novità sono sempre una sfida, richiedono prove, simulazioni, test, fino ad ottenere il risultato desiderato.
Per esempio accoppiare il tessuto etereo per eccellenza, il pizzo, a quello più pesante per eccellenza, la pelliccia, richiede un’esperienza sartoriale, ma anche l’abilità di ottimizzare il lavoro per renderlo “replicabile” nel minor tempo possibile. In questi termini si svolge la nostra ricerca: studiare la tecnica e la strategia per ottenere il massimo della qualità che si pretende da un capo sartoriale, ottimizzando i tempi di realizzazione.
In questo ci aiuta la tecnologia, è vero, ma tutto parte sempre dall’esperienza, dalla manualità…e dall’immaginazione…

prova sony