Sapevate che trench significa trincea? Questo perché il trench coat nasce come impermeabile indossato dai soldati britannici in trincea durante la prima guerra per difendersi dalla pioggia e dal fango, a inventarlo fu un proprietario di magazzini del Surrey, l’intraprendente Thomas Burberry, specializzato nella produzione di abiti per il tempo libero e gli sport all’aperto.

Il modello originale, adottato anche dai British Royal Flying Corps, antesignani della Raf, aveva un profondo sprone dietro, spalline militari, polsini chiusi da cinghie e fibbie, tasche di sicurezza.


trenchcoat

A doppio petto con cintura in vita, era dotato di anelli a forma di lettera D studiati per appendere equipaggiamento militare, dalle bombe a mano al binocolo. Era molto lungo, arrivava addirittura alla caviglia in modo da coprire l’orlo degli stivali e proteggere le gambe dalle intemperie. All’interno aveva una fodera estraibile dotata di tasche che i soldati indossavano in tenda per mantenere il calore del corpo. Negli anni Venti e durante la Depressione, con le opportune modifiche diventerà una vera moda, per motivi di praticità e di costo: un impermeabile aveva comunque un pezzo più abbordabile di un cappotto.humphreybogart

Negli anni Quaranta, Humphrey Bogart ne fa la sua uniforme in Casablanca, ma anche in altri film, facendolo diventare l’accessorio per eccellenza di ogni film. Un capo severo e androgino per sottolineare il fascino misterioso di dive come Greta Garbo e Marlene Dietrich, ma anche sofisticato e glamour vent’anni dopo su una Audrey Hepburn dall’allure innocente nella scena finale di Colazione da Tiffany.

marlene-dietrich1

 

Nei thriller il trench diventa l’uniforme del detective, dell’investigatore privato, dell’agente segreto, complice il bavero alzato che sembra fatto apposta per proteggere l’alone di mistero che si crea intorno ai personaggi. Negli anni Settanta si fa spazio anche la versione stropicciata e destrutturata stile Tenente Colombo, e per tanti uomini diventa quasi una seconda pelle da indossare tutti sopra la giacca per andare in ufficio.

2-trench-style

Oggi continua ad essere è il capo trasformista per eccellenza, è come la tela bianca per il pittore, continua fonte di ispirazione.
Conosciamo ogni sua piega in ogni minimo dettaglio, lo abbiamo smontato e ricomposto migliaia di volte usando i tessuti più disparati, i ricami, gli intarsi, le saldature…il trench è come l’araba fenice, rinasce sempre dalle sue ceneri…

Do you know how the trench coat got its name? At the beginning, the trench coat was a raincoat worn by British Army officers during the First World War in order to defend themselves against rain and mud. Thomas Burberry, an enterprising outfitter from Surrey and founder of international chain Burberry who was specialised in manufacturing leisure clothing and sportswear, created it.

The original version of the trench coat, also worn by British Royal Flying Corps (the name of the air arm of the British Army until it became the Royal Air Force), had a wide yoke behind, epaulettes, straps at the cuffs of the raglan sleeves tightened and large pockets that button-close.

(more…)