AI 2017: impazza la tartan-mania!

Il tartan è un particolare disegno dei tessuti in lana delle Highland scozzesi.

Il kilt, il tipico gonnellino scozzese, è realizzato in tartan e questo tessuto è considerato un simbolo tradizionale della Scozia. 

Il suo disegno è ottenuto con fili di colori diversi che si ripetono con uno schema definito, uguale sia nell’ordito che nella trama, denominato sett.

La lavorazione del tartan è un’operazione decisamente complessa, che richiede esperienza ed accuratezza, in tutte le varie fasi della confezione, dal piazzamento, al taglio, alla cucitura. Ci vogliono precisione millimetrica e massima accortezza per gestire questo tipo di pattern.
Un po’ di storia
Tutti conoscono il gonellino dei reggimenti scozzesi e dei suonatori di cornamusa, tuttavia l’antico indumento degli uomini delle Higland scozzesi non era un gonellino di questo tipo, ma un “plaid” stretto da una cintura. Il “plaid”, féileadh-mór o «grande scialle» era un ampio taglio di stoffa, dai quattro metri e mezzo ai cinque metri e mezzo circa di lunghezza e largo quasi due metri. La parte superiore ricopriva le spalle; era stretto alla cintura e la parte inferiore ricadeva fino alle ginocchia. Agli inizi del XVIII secolo, la parte inferiore del “plaid” trattenuta dalla cintura, féileadh-beag o «piccolo scialle» era generalmente usata come un gonnellino. E da allora il gonnellino, o kilt, è diventato il costume tradizionale degli abitanti delle Highland, l’uniforme che identifica il loro clan.
In Scozia il termine clan è venuto a designare un gruppo di famiglie insediatosi in una località definita. Il disegno di ogni tartan è stato stabilito dal capo del clan (in base a ritratti di famiglia e altre testimonianze) su approvazione della Lyon Court e la descrizione è registrata ufficialmente nel Registro pubblico di tutti gli stemmi e le insegne.
Un tartan per ogni occasione
clan tartans sono usati comunemente dagli uomini; i dress tartans, con i loro colori vivaci e lo sfondo bianco dalle donne; i mourning tartans sono adottati in occasione di lutti; gli hunting tartans, dai colori scuri e smorzati, sono indossati per la caccia o altre attività sportive; i chief’s tartans, sono personali dei capi e dei loro familiari.